L’esperto ha spiegato che è difficile gioco di Putin durante la “linea Diretta”

0
29

Il presidente Russo, Vladimir Putin, è stato costretto a rispondere a domande scomode durante la cosiddetta “linea Diretta”, perché tutte queste preoccupazioni delle persone può utilizzare in futuro per la propria immagine di “combattente contro il male”. Inoltre, il suo spin doctors potrebbero appositamente perdere questi pensieri per favorire la discussione.

Questo parere è stato espresso russo dell’opposizione politico e pubblicista, dottore in scienze storiche Alexander Sytin, rapporti “Esplora”.

In particolare, egli ha sottolineato, il piano del cremlino di consulenti politici potrebbe essere qualcosa che Putin durante il suo tempo a parlare con i russi hanno chiesto alcune domande scomode.